PONTE SUL BASENTO: UN CAPOLAVORO TRA MATEMATICA E FILOSOFIA

Un’opera che rimanda alla poliedricità dell’artista rinascimentale, alla complementarità tra ingegneria e architettura. Una sintesi oggi smarrita e da recuperare, per pensare e realizzare opere complesse ma anche semplici.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*